ASD Tritium Calcio 1908, mister Barzaghi: "Vi racconto la mia esperienza a Coverciano"
PDF Stampa E-mail

Omar Barzaghi, mister deiGiovanissimi Provinciali 2001 dellaASD Tritium Calcio 1908, ha svolto nelle scorse settimane un corso di approfondimento nella sede dellaFIGC Coverciano. Abbiamo contattato il tecnico biancoazzurro il quale in modo entusiasta in questa intervista racconta la sua esperienza.

Omar, che corso hai frequentato a Coverciano?
"Il corso si chiama 'Video Match Analysis Professionista'. Approfondisce le conoscenze che deve possedere la figura del tattico, che nelle squadre professionistiche studia le squadre avversarie, il proprio team, i singoli giocatori, le palle inattive e persino gli allenamenti. Il corso si è tenuto a Coverciano ed è dura due settimane di lezioni in aula ed una di compiti ed esercitazioni da svolgere a casa. Il tattico è un ruolo da poco introdotto: è il terzo corso che viene svolto. Per essere ammessi bisogna essere almeno il patentino Uefa B, anche se in questo momento, viste le tante domande pervenute, danno priorità a chi ha avuto punteggio superiore a 130/140 all'esame suddetto. Bisogna collaborare o aver collaborato in squadre professionistiche inoltre".

Come è strutturato il corso?
"Ha tre materie di studio: tecnologia applicata al calcio, insegnato dal professor Crestani; tattica calcistica, il cui docente è mister Maurizio Viscidi, allenatore col patentino Uefa Pro ed attuale responsabile delle Nazionali giovanili ed ex tattico della Nazionale Italiana ai tempi di mister Prandelli; la terza disciplina d'insegnamento è video analisi a cura di mister Gagliardi, attuale tattico di Antonio Conte in Nazionale".

Chi sono stati i tuoi compagni di classe?
"Al corso erano presenti ex giocatori di serie A, ad esempio Mandelli, ex difensore del Chievo, nonchè diversi tattici di team professionistici: Beruatto, ex Milan, Gianluca Conte e Marco Scarpa, attuali tecnici nella nazionale A,  Riccio, tattico di Gattuso a Palermo e all'Ofi Creta, Spalla della Virtus Entella, i tattici di Cagliari, Roma e Lazio, Savo del Latina, Vulcano del Varese, Berselli del Modena ed i tattici di Lupa Roma, Real Vicenza, Udinese e altri mister di settori giovanili o di squadre di serie D, a cui piacerebbe diventare i tattici per accrescere le loro capacità di mister".

Alla conclusione del corso era previsto un esame?
"Nell'ultima settimana al penultimo giorno abbiamo svolto l'esame scritto di tecnologia, strutturato con dodici domande aperte. Nell'ultima giornata alle 7.30 ho sostenuto l'esame orale con il professor Viscidi e dalle 9 alle 18 quello pratico. Quest'ultima prova consisteva nel visionare due partite di una squadra a sorpresa - a me è capitato il Tottenham - e dovevo taggare le azioni più rilevanti in fase offensiva, in costruzione, il gioco a centrocampo, la rifinitura, l'attacco e il gioco in fasce e le stesse situazioni in azioni difensive. Inoltre bisognava analizzare le palle inattive e le transizioni.  Terminato questo lavoro, bisognava preparare un video da quindici minuti da far visionare al proprio staff, da mostrare alla propria squadra in vista di un'ipotetica gara nella domenica successiva. Il video doveva essere accompagnato da una relazione scritta".

Come è andato l'esame?
"Non lo so ancora: per quanto mi riguarda ho svolto tutto con impegno e precisione e quindi sono fiducioso. L'esito dell'esame verrà comunicato il 25 maggio".

Mattia Vavassori
Ufficio Stampa ASD Tritium Calcio 1908