La Tritium vince il derby con la ASD Trezzo
PDF Stampa E-mail

FOTO RINO TINELLI

Si è disputato giovedì sera al campo sportivo Valfregia di Concesa il derby amichevole tra la Tritium e la ASD Trezzo, compagine di Terza Categoria. Per l'occasione il presidente del locale club Fabio Colombo ha fatto gli onori di casa ricevendo Danilo Villa, sindaco di Trezzo sull'Adda, Paolo Pala, direttore generale della Tritium, Gianluca Leo, direttore sportivo biancoazzurro, e Nicola Bassani, responsabile del settore giovanile abduano. Assente per motivi lavorativi il presidente Juri Camoni. Prima del fischio d'inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento per il terremoto che ha colpito le popolazioni del Centro Italia. Si è trattato di un match del tutto inedito della cittadina abduana: un incontro tra la storia e il nuovo, tra il ritorno e la continuità, tra biancoazzurri e biancorossi. Un match con un valore relazionale, sempre e comunque all'ombra del Castello di Trezzo sull'Adda, sempre vivo sugli stemmi delle società calcistiche trezzesi, un simbolo di collaborazione, sancita in questo primo "Derby del Castello". La Tritium impone fin da subito il proprio gioco, ma la ASD Trezzo riesce a contenere le folate biancoazzurre, soprattutto grazie alle ottime parate dell'estremo difensore. Al 28' è Ghisalberti a sbloccare il match con una rasoiata di destroa da fuori. Al 37' Suardi raddoppia e tre minuti più tardi bomber Pesenti cala il tris in spaccata. Nella ripresa un'autorete al 52' e un gol di Rancati all'84' chiudono i conti della gara. L'incontro dal forte valore simbolico sugella la nascita di una collaborazione tra i due club trezzesi: un lavoro spalla a spalla che guarderà e curerà gli interessi di ambedue le società. Tutto ciò non potrà che non giovare al calcio nella cittadina di Trezzo sull'Adda. Il prossimo impegno della Tritium sarà la partita di Coppa Lombardia di domenica prossima in trasferta contro l'Inzago.

Mattia Vavassori
Ufficio Stampa ASD Tritium Calcio 1908